In programma
venerdì
21 luglio 2017
ore 21
Presso la sala polivalente di Villar Pellice, in via Indiritto 4,
organizzato per la seconda edizione del "Trail degli invincibili":
Recital su Janavel a due voci e una chitarra "Giosué Gianavello... un Invincibile" con Maura Bertin e Jean Louis Sappé, del Gruppo Teatro Angrogna.
domenica
23 luglio 2017
ore 18
A Prali all'interno della rassegna Pralibro, Bruna Peyrot e Massimo Gnone presentano "Gianavello. Bandito valdese" edito da Claudiana.
mercoledì
26 luglio 2017
dalle ore 19
Al parco delle betulle di Torre Pellice, all'interno del festival Una Torre di Libri:
aperitivo con Gianavello e serata con i banditi, presentando il romanzo storico di Bruna Peyrot e Massimo Gnone "Gianavello. Bandito valdese" edito da Claudiana.
Tutti i dettagli della giornata sulla pagina web del sito di Una Torre di Libri.
sabato
5 agosto 2017
ore 17.30
Passeggiata sulle orme di Gianavello in Val d'Angrogna;
organizzato per il Concistoro della Chiesa Valdese di Angrogna
(dettagli a seguire nei prossimi giorni).
data da definire Escursione dai resti del forte di Santa Maria di Torre Pellice, al Ciabas e alla parrocchia di San Giovanni.
Tutte le iniziative, se non diversamente indicato, sono gratuite e a partecipazione/ingresso libero.
Diario
giovedì
22 settembre 2016
Primo incontro del nucleo organizzativo iniziale di Janavel2017; si capisce che si può fare!
lunedì
6 marzo 2017
Pubblicazione sul sito della rivista L'Ora del Pellice dell'articolo "5 marzo 1690: muore in esilio Gianavello, il "leone di Rorà" (loradelpellice.it/5-marzo-1690-muore-esilio-gianavello-leone-rora); ovviamente non saremo gli unici ad interessarci della vicenda, ma cercheremo di collaborare con tutti.
domenica
19 marzo 2017
Per il ciclo I sentieri e le storie, come pubblicato sulla Ciardoussa dell'ottobre scorso, gita intersezionale tra la Gianavella ed il Bric di Bandì; organizzata dal CAI UGET Val Pellice; per questa spledida giornata (non ci aspettavamo infatti un inizio così entusiasmante!) abbiamo preparato questa pagina.
giovedì
25 maggio 2017
Dalle ore 21, presso il Teatro Santa Croce, organizzato dal comune di Luserna San Giovanni, si è presentato per la prima volta il romanzo storico di Bruna Peyrot e Massimo Gnone "Gianavello. Bandito valdese" edito da Claudiana; durante la serata han dialogato con gli autori Marina Bertin, vicesindaco di Luserna San Giovanni, ed Elena Marcellino, assessore alla cultura, mentre Paola Baridon, Giorgio Benigno e Pierfrancesco Gili han letto estratti del libro presentato.
giugno 2017 Pubblicazione sul bollettino della Società di Studi Rorenghi Notizie da Rorà dell'articolo "Janavel" di Giorgio Tourn.
giovedì
8 giugno 2017
Presso la sede del CAI UGET Val Pellice in piazza Gianavello 30 a Torre Pellice, dalle ore 18, si è prensentato il gruppo Janavel2017 con una conferenza stampa, è stato ufficialmente inaugurato questo sito internet (particolarmente gradito è stato il poter finalmente consultare in un unico spazio web i principali materiali disponibili sul tema "Gianavello") e si sono promosse e discusse le prossime iniziative già programmate fino ad agosto.
venerdì
9 giugno 2017
In una suggestiva notte di luna piena, presso la Gianavella, all'interno della rassegna "MontagnArt" organizzata dal CAI UGET Val Pellice, dopo un'ottima e ricca merenda sinoira è stato presentato il libro "il museo della pioggia" di Renato Scagliola, ovviamente accompagnato da un graditissimo concerto del Cantambanchi concluso con una canzone sul Gianavello del loro repertorio.
lunedì
12 giugno 2017
Pubblicazione sul sito della rivista L'Ora del Pellice dell'articolo "11 giugno 1663: Luserna saccheggiata, sottratta la campana di Lusernetta" (loradelpellice.it/11-giugno-1663-luserna-saccheggiata-sottratta-la-campana-lusernetta).
giovedì
15 giugno 2017
Presso il Circolo dei lettori in via Duomo 1 a Pinerolo, dalle ore 17.30, è stato presentato il romanzo storico di Bruna Peyrot e Massimo Gnone "Gianavello. Bandito valdese" edito da Claudiana; a dialogare con gli autori, in veste di assessore alla cultura del comune di Pinerolo, Martino Laurenti; lettori oramai collaudati degli estratti del libro presentati al pubblico, sono stati Giorgio Benigno e Pierfrancesco Gili.
venerdì
16 giugno 2017
Sul settimanale il Monviso viene pubblicato questo articolo di Riccardo Piovesana "Giosuè Janavel: bandito o eroe?! Un sito per ricordare i 400 anni dalla nascita".
martedì
20 giugno 2017
Viene pubblicata su Riforma la recensione del libro "Gianavello. Bandito valdese" in questo articolo dal titolo "Gianavello e la libertà come impegno" scritto da Erica Scroppo secondo cui: "Gianavello ci aiuta a capire che la libertà non nasce dal nulla e soprattutto non è gratuita. La si può nei migliori dei casi ricevere gratuitamente ma alle spalle ci sono dure battaglie, anche di sangue, di cui non si deve allentare la memoria, pena la perdita non solo della propria identità ma della libertà stessa.".
domenica
25 giugno 2017
Al termine della gita intersezionale CAI valli pinerolesi, Le Ciaspole e Giovane Montagna Pinerolo, sulle orme del Glorioso Rimpatrio del 1689 (Borgata Balziglia e Bergerie del Ghinivert), prima della visita al museo storico della Balziglia, è stata presentata l'iniziativa Janavel2017 ricordando questo sito ed i prossimi appuntamenti.
giovedì
29 giugno 2017
Tutto esaurito per la "Pizza Svirota" alla Ca' Piana di piazza Jervis a Villar Pellice, la serata gianavelliana ha visto: la presentazione del libro "Gianavello. Bandito valdese" con letture di Paola Baridon, Giorgio Benigno e Pierfrancesco Gili; le narrazioni bandite di Luca Perrone nei luoghi di Magna Giana, l'ostessa del Villar complice dei banditi; le installazioni bandite di Pino Costa con le sue beidane nuove e d'epoca e l'esposizione delle riproduzioni di parecchie pagine degli archivi storici; la proiezione di svariati contenuti sul Gianavello e infine l'incursione dei pupazzi di Valdesina e Gianavello de La Valdesina.
luglio 2017 Pubblicazione sul mensile free press L'Eco delle Valli Valdesi dell'articolo "Giosuè Gianavello, l'eroe tragico" di Giorgio Tourn, nella stessa pagina anche la recensione del libro "Gianavello. Bandito valdese" di Matteo Scali.
sabato
8 luglio 2017
Giornata gianavelliana a Rorà organizzata dalla Società di Studi Rorenghi sui sentieri de "La difesa di Rorà", con tappe in località Pian Pra, Louetta (dove era stato allestito un laboratorio di costruzione di munizioni in piombo, usando lo stampo conservato nel museo locale), Casulè, Svirota (dove era stata preparata per l'occasione una vera svirota che è stata provata da alcuni eroici partecipanti) e Roca Roussa; come gruppo Janavel2017 abbiamo preparato due interventi su Gianavello, la sua famiglia e la sua situazione economica prima delle Pasque Piemontesi e sulle vicende dell'aprile-maggio 1655 dalle fonti del Léger, del Morland e del Pianezza. Al termine dell'escursione lo storico Giorgio Tourn ha tenuto una lezione sul Gianavello nella sala valdese. Infine un'ottima merenda ha concluso la giornata.